Logo Istituto Santa Chiara

Riabilitazione del pavimento pelvico

Fino a non molti anni fa la donna era costretta di fronte a problematiche come l’incontinenza urinaria o il prolasso a scegliere tra la rassegnazione di vivere i disagi che esso comporta o l’intervento chirurgico. Ad oggi, fortunatamente, esiste un approccio di tipo “conservativo” molto efficace e soprattutto in grado di evitare o integrare le tradizionali strategie invasive per i disturbi pelvi-perineali.
Importanti passi in avanti sono stati fatti in tal senso proponendo sempre più spesso trattamenti di Riabilitazione del pavimento pelvico, riconoscendo così la fondamentale importanza e la centralità di questo apparato per migliorare la qualità di vita della persona.

Per informazioni o prenotazioni del servizio di Riabilitazione del Pavimento Pelvico

SERVIZI

Riabilitazione perineale: cos’è e a cosa serve

Eventi come la gravidanza, il parto, la menopausa, gli interventi chirurgici, fare lavori pesanti possono indebolire la muscolatura perineale e dare origine a disturbi e disagi importanti: la perdita di urina (incontinenza da sforzo e d’urgenza), di aria o feci, dolore durante i rapporti sessuali o scarso piacere.

La riabilitazione perineale è importante perché ha l’obiettivo di guarire o ridurre i sintomi riferiti dal paziente e causati dalla disfunzione o disordine muscolare di questa zona, migliorando così la qualità di vita del soggetto. Il trattamento del pavimento pelvico è utile ed efficace nei casi di prolasso rettale, uterino o vescicale, post menopausa, post chirurgico (emorroidi, isterectomia, prostatectomia), stipsi o incontinenza fecale e/o urinaria, sessualità dolorosa, dopo il parto, dopo un cesareo o altri interventi ginecologici.

La riabilitazione perineale è:

  • Efficace
  • Priva di effetti collaterali
  • Indolore
  • Ripetibile
  • Personalizzata
  • Non prevede assunzione di farmaci

Stimolazione Magnetica Funzionale: Tesla Care

Esclusivamente presso l’Istituto Santa Chiara, per la prima volta in Puglia, il trattamento dei disturbi pelvi-perineali ha un alleato innovativo e tecnologico: FMS Tesla Care.
Tesla Care usa la Stimolazione Funzionale Magnetica (FMS) basata sulla Legge di Induzione Magnetica di Faraday.
È una terapia non chirurgica e non invasiva per il trattamento dei disturbi pelvi-perineali. Tramite un effetto di induzione elettromagnetica sul nervo pudendo, Tesla Care è in grado di neuromodulare l’iperattività vescicale e migliorare la forza della muscolatura perineale.

I vantaggi di Tesla Care

Con la Stimolazione Magnetica Funzionale è possibile effettuare trattamenti:

  • Indolori e non invasivi
  • Senza contatto con la pelle (si può effettuare da vestiti)
  • Che raggiungano anche la muscolatura profonda
  • Con miglioramenti apprezzabili già dopo poche sedute

Quali malattie è possibile curare?

I disturbi pelvi-perineali curabili con Tesla Care:

  • Perineo discendente e prolassi
  • Prostatite
  • Emorroidi
  • Riduzione del tono vaginale
  • Incontinenza
    • Urinaria (da urgenza, da stress, mista)
    • Urinaria post prostatectomia
    • Nicturia
    • Fecale
  • Dolore pelvico e disturbi sessuali
    • Disfunzione erettile
    • Anorgasmia
    • Eiaculazione precoce o ritardata
    • Dispareunia
    • Vaginismo
    • Vulvodinia
    • Nevralgia del pudendo
  • Riabilitazione del pavimento pelvico
    • Post parto
    • Post chirurgia

Esercizi di Kegel

I cosiddetti esercizi di Kegel sono semplici contrazioni volontarie della muscolatura perineale che sostiene utero, uretra, vescica e retto. Questi esercizi devono il proprio nome al ginecologo statunitense A. Kegel, che li ideò e promosse. L’obiettivo principale degli esercizi di Kegel è migliorare il tono muscolare attraverso il rinforzo dei muscoli del pavimento pelvico.