Riabilitazione del pavimento pelvico

Fino a non molti anni fa la donna era costretta di fronte a problematiche come l’incontinenza urinaria o il prolasso a scegliere tra la rassegnazione di vivere i disagi che esso comporta o l’intervento chirurgico. Ad oggi, fortunatamente, esiste un approccio di tipo “conservativo” molto efficace e soprattutto in grado di evitare o integrare le tradizionali strategie invasive per i disturbi pelvi-perineali.
Importanti passi in avanti sono stati fatti in tal senso proponendo sempre più spesso trattamenti di Riabilitazione del pavimento pelvico, riconoscendo così la fondamentale importanza e la centralità di questo apparato per migliorare la qualità di vita della persona.

Per informazioni o prenotazioni del servizio di Riabilitazione del Pavimento Pelvico

SERVIZI

Riabilitazione perineale: cos’è e a cosa serve

Eventi come la gravidanza, il parto, la menopausa, gli interventi chirurgici, fare lavori pesanti possono indebolire la muscolatura perineale e dare origine a disturbi e disagi importanti: la perdita di urina (incontinenza da sforzo e d’urgenza), di aria o feci, dolore durante i rapporti sessuali o scarso piacere.

La riabilitazione perineale è importante perché ha l’obiettivo di guarire o ridurre i sintomi riferiti dal paziente e causati dalla disfunzione o disordine muscolare di questa zona, migliorando così la qualità di vita del soggetto. Il trattamento del pavimento pelvico è utile ed efficace nei casi di prolasso rettale, uterino o vescicale, post menopausa, post chirurgico (emorroidi, isterectomia, prostatectomia), stipsi o incontinenza fecale e/o urinaria, sessualità dolorosa, dopo il parto, dopo un cesareo o altri interventi ginecologici.

La riabilitazione perineale è:

  • Efficace
  • Priva di effetti collaterali
  • Indolore
  • Ripetibile
  • Personalizzata
  • Non prevede assunzione di farmaci.

Riabilitazione del pavimento pelvico: esercizi di Kegel

I cosiddetti esercizi di Kegel sono semplici contrazioni volontarie della muscolatura perineale che sostiene utero, uretra, vescica e retto. Questi esercizi devono il proprio nome al ginecologo statunitense A. Kegel, che li ideò e promosse. L’obiettivo principale degli esercizi di Kegel è migliorare il tono muscolare attraverso il rinforzo dei muscoli del pavimento pelvico.

Richiedi informazioni sul servizio di Riabilitazione del Pavimento Pelvico

Per avere informazioni sul servizio di Riabilitazione del Pavimento Pelvico o per richiedere una prenotazione, seleziona una delle sedi qui sotto dove il servizio è disponibile e scegli se contattarci telefonicamente o via email

Riabilitazione del Pavimento Pelvico a Roma

Come raggiungerci

Riabilitazione del Pavimento Pelvico a Lecce

Come raggiungerci