Cos’è la psicoterapia

È un percorso di trattamento dei disturbi psicologici e si realizza attraverso una serie di incontri con un professionista: lo “psicoterapeuta”. Lo scopo principale della psicoterapia è quello di promuovere un cambiamento che riduca alcune forme di sofferenza emotiva.

La psicoterapia si serve di terapie psicologiche quali il colloquio, le prescrizioni terapeutiche, la relazione, etc; e può rivolgersi non solo al singolo individuo, ma anche alla coppia e al gruppo.

Scopri il nuovo servizio di

PSICOTERAPIA ONLINE

L’Istituto Santa Chiara mette a disposizione dell’utenza i propri professionisti psicologi e psicoterapeuti al fine di garantire un servizio di CONSULENZA ONLINE in piena conformità alle Linee Guida e successive Raccomandazioni per le prestazioni psicologiche via internet e a distanza redatte dal CNOP (2013).

Chi è lo psicoterapeuta?

È un professionista (psicologo o medico) che dopo essersi laureato e abilitato, ha conseguito la specializzazione almeno quadriennale in psicoterapia, in una delle varie scuole pubbliche o private attualmente autorizzate dal MIUR ed è inserito nell’elenco degli psicoterapeuti del proprio Ordine di appartenenza.

Sono diversi gli approcci esistenti:

  • lo psicodinamico,
  • il sistemico familiare,
  • l’approccio cognitivo-comportamentale che è stato riconosciuto come trattamento efficace per numerosi disturbi psicologici, tanto da essere inserito in molte linee guida nazionali e internazionali (es: USA, Gran Bretagna, Australia; NCCMH, 2011).

Cosa fa?

Accoglie il paziente in un contesto positivo e non giudicante. Il suo lavoro consiste nel mettere a disposizione della persona le proprie conoscenze scientifiche per costruire insieme un percorso che favorisca e faciliti il raggiungimento del benessere personale, sociale e familiare.

Su cosa può intervenire?

Lo psicoterapeuta si occupa del trattamento di:

  • Disturbi d’ansia, depressione,
  • Fobie,
  • Disturbi alimentari,
  • Dipendenze, disturbi di personalità,
  • Difficoltà relazionali (problemi di coppia e familiari),
  • Traumi dovuti a lutti,
  • Abusi e violenze,
  • Eventi catastrofici;

Si occupa inoltre di:

  • Disturbi dell’apprendimento,
  • Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)
  • E molti altri tipi di disagio.

Dopo aver compreso il tipo di disturbo, lo psicoterapeuta redige un piano terapeutico e concorda gli obiettivi con il paziente. Il suo lavoro non è lineare, la terapia può presentare dei momenti di stallo pertanto i tempi e quindi la durata del trattamento non sono definibili a priori; ad esempio ciò che accade nella vita nel paziente nel corso del trattamento può avere grande rilevanza e agevolare, ritardare o addirittura ostacolare il lavoro psicoterapico.

Quali strumenti utilizza la psicoterapia?

Gli strumenti principali dello psicoterapeuta sono: il colloquio e la relazione.

All’interno del colloquio nel caso specifico della psicoterapia cognitiva comportamentale si utilizzano oltre al colloquio, tecniche cognitive, comportamentali, esercizi che favoriscono il rilassamento, ecc.

Quando ricorrere alla terapia?

  • Quando ci si sente in difficoltà e si ha la percezione di non riuscire più a gestire la propria vita (es. a causa di una separazione, di un lutto, di un cambiamento lavorativo)
  • In caso di comparsa di sintomi che limitano la vita personale e relazionale (es. fobie, ansia, ecc.);
  • Se ci si sente insoddisfatti, sopraffatti, non in grado di prendere decisioni importanti e/o si prova una sensazione di vuoto e di confusione
  • In caso di problemi comportamentali

Quali fattori influenzano la durata di un percorso psicoterapeutico?

Non è possibile dare una risposta bene definita a causa di molteplici fattori individuali quali:

– Cronicità/gravità del disturbo

– Risorse personali o schemi troppo rigidi dell’individuo

– Atteggiamento dell’ambiente familiare

– Presenza o meno di una rete sociale

– Tipo di patologia/disturbo da trattare.

Quanto dura la terapia?

Generalmente la durata delle sedute di psicoterapia varia tra i 40 e i 60 minuti per la psicoterapia individuale, può arrivare sino a 1h e 30’ per la terapia di gruppo e comunque può variare in base al tipo di terapia che si sta seguendo e in base all’approccio.

Il tempo rappresenta il contenitore in cui si forniscono i materiali su cui lavorare, si esprimono i contenuti che si trattano all’interno della seduta stessa o nelle sedute successive, in un fluire continuo dell’azione psicoterapeutica.

Centro d’eccellenza a Roma: dove trovarci

Istituto Santa Chiara, a Roma, è sito in via Properzio 6

I nostri specialisti in psicoterapia a Lecce e Maglie: dove siamo

I centri di Istituto Santa Chiara che si occupano di psicoterapia si trovano a Lecce in via Campania, 5 e a Maglie in via Trento e Trieste, 40.