8-9-10 novembre 2019 Istituto Santa Chiara organizza il corso su “Presa in carico logopedica del paziente con squilibrio miofunzionale orofacciale” a Roma in Via Cola di Rienzo, 290 (sede della Scuola di Specializzazione di Roma di Istituto Santa Chiara).

 

Responsabile scientifico

Il responsabile scientifico del corso è il dott. Danilo Patrocinio:

  • Foniatra
  • Prof. ac presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma, nel corso di laurea in Logopedia e in Tecniche Audiprotesiche
  • Ex Direttore UO di Foniatria e Riabilitazione dei disturbi della Comunicazione ASL Lecce

 

Docente

La docente del corso è la dott.ssa Claudia Lucia Pimenta Ferreira:

  • Laureata in Fonoaudiologia (Logopedia) presso la facoltà di Fonoaudiologia dell’Università di Ribeirão Preto (UNAERP) Brasile
  • Master in Scienze Mediche presso la Facoltà di Medicina di Ribeirão Preto dell’Università di São Paulo (FMRP – USP) Brasile
  • Dottorato in Scienze Mediche presso la Facoltà di Medicina di Ribeirão Preto dell’Università di São Paulo (FMRP – USP) Brasile
  • Post dottorato presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano (UNIMI, Milano) – Italia

 

Squilibrio miofunzionale orofacciale

La riabilitazione dello squilibrio miofunzionale orofacciale richiede, da parte del terapista, un’approfondita conoscenza delle strutture coinvolte, della loro anatomia, fisiologia e biomeccanica, cioè della loro correlazione sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista sensomotorio.

In questo corso la docente illustrerà cosa osservare in un paziente, quale protocollo di valutazione applicare, quali informazioni importanti possono essere raccolte dagli esami strumentali, come pianificare un intervento, quali i movimenti necessari per esercitare i muscoli del sistema stomatognatico, come e quanti esercizi inserire in un programma miofunzionale orofacciale.

 

Gli obiettivi

Formare i professionisti nella valutazione e nella pianificazione di un trattamento efficace, selezionando gli esercizi specifici migliori applicati a ogni caso e il modo corretto di eseguirli. Questo favorisce i cambiamenti strutturali periferici, associati a quelli che si verificano a livello centrale (neuroplasticità) e il mantenimento dei risultati ottenuti.

 

Programma

Venerdì 8 novembre

8.00 – 8.30 | Registrazione dei partecipanti

8.30 – 10.30 | Il bilancio logopedico: le premesse anatomo-funzionali e lo studio delle strutture stomatognatiche

10.30 – 11.00Coffee break

11.00 – 11.30Attività pratica nella quale i partecipanti devono riconoscere i muscoli e la direzione di contrazione delle fibre muscolari, con la tecnica “body painting”

11.30 – 12.30 | La crescita e lo sviluppo craniofacciale: conoscere le tipologie facciali importanti per la pianificazione logopedica

12.30 – 13.00 | La cefalometria: come e quali sono i dati di questo esame che possono aiutare il logopedista

13.00 – 14.00 | Pausa pranzo

14.00 – 14.45 | Le caratteristiche miofunzionali presenti in ogni tipologia facciale

14.45 – 15.30 | L’occlusione dentale: classi di Angle, guida occlusale, interferenze occlusali, alcune malocclusioni (open bite, cross bite, ecc.)

15.30 – 16.00 | Valutazione funzionale dell’occlusione: quello che il logopedista deve conoscere

16.00 – 16.15 | Coffee break

16.15 – 17.30 | La pratica della misurazione dei movimenti mandibolari, l’identificazione della guida occlusale e delle interferenze occlusali

17.30 – 18.15 Comprendere l’utilità di queste misure in un caso clinico

 

Sabato 9 novembre

8.30 – 9.00 | Il rapporto tra forma e funzione

9.00 – 10.30 | La valutazione miofunzionale orofacciale: il protocollo OMES tradizionale e con le scale ingrandite (OMES-E)

10.30 – 11.00 | Coffee break

11.00 – 12.00 | Quali sono le manifestazioni miofunzionali orofacciali associate alle diverse tipologie facciali e alle più frequenti malocclusioni

13.00 – 14.00 | Pausa pranzo

14.15 – 16.00 | Pratica: hands-on, applicando il protocollo OMES

16.00 – 16.15 | Coffee break

16.15 – 17.00 | Come organizzare i risultati della valutazione, come presentarli in forma di grafici e report, diagnosi logopedica

17.00 – 18.15 | Interpretazione dei dati ottenuti dalla valutazione e elaborazione degli obiettivi per un piano per la terapia muofunzionale orofacciale di un caso clinico presentato ai partecipanti

 

Domenica 10 novembre

8.30 – 10.30 | Linee guida per la pianificazione del trattamento miofunzionale orofacciale nelle principali alterazioni e/o squilibri miofunzionali orofacciali con dimostrazione ed esercitazione delle stretegie/esercizi più utilizzati nella pratica clinica

10.30 – 11.00 | Coffee break

11.00 – 13.00 | Continuazione dell’attività precedente
(Linee guida per la pianificazione del trattamento miofunzionale orofacciale nelle principali alterazioni e/o squilibri miofunzionali orofacciali con dimostrazione ed esercitazione delle stretegie/esercizi più utilizzati nella pratica clinica)

13.00 – 14.00 | Pausa pranzo

14.00 – 16.00 | Continuazione dell’attività precedente
(Linee guida per la pianificazione del trattamento miofunzionale orofacciale nelle principali alterazioni e/o squilibri miofunzionali orofacciali con dimostrazione ed esercitazione delle stretegie/esercizi più utilizzati nella pratica clinica)

16.00 – 16.15 | Coffee break

16.15 – 18.15 Presentazione di un caso clinico attraverso il quale i partecipanti devono preparare il piano generale di lavoro logopedico con gli obiettivi e le strategie o esercizi che ritengono necessari

18.15 – 18.45 | Verifica apprendimento e questionari di gradimento

 

A chi è rivolto

I professionisti a cui è rivolto il corso sono:

  • Audiologi
  • Foniatri
  • Logopedisti
  • Odontoiatri
  • Otorinolaringoiatri

 

Crediti ECM

Il corso permette di acquisire 30 crediti ECM a: logopedisti, audiologi, foniatri, otorinolaringoiatri e odontoiatri.

 

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione al corso è di € 350,00.

 

Contatti

Per informazioni ed iscrizioni:
📱 Cellulare: 366/1175080
📧 Email: formazione@istitutosantachiara.it