Istituto Santa Chiara, presso la propria sede di San Vito dei Normanni, nei mesi di febbraio, marzo e aprile invita le sue pazienti a un percorso rosa, che porta dalla prevenzione alla salute.
il pacchetto prevede:

  • Visita senologica
  • Ecografia mammaria
  • Mammografia

eseguiti dalla dottoressa Fausta De Carlo, medico chirurgo, specialista in radiodiagnostica, specialista in medicina nucleare, senologa e responsabile dell’U. O. di Radiologia dell’U. F. D. di senologia P. O. Ninetto Melli San Pietro Vernotico; vi aspetta per prendersi cura di voi e del vostro benessere.

 

Perché fare una visita al seno

La senologia è la disciplina medica che, avvalendosi dell’esame clinico obiettivo e di un complesso di esami strumentali, permette una diagnosi precoce della patologia mammaria mediante periodiche misure di prevenzione.

Le patologie più spesso trattate dal senologo sono tutte quelle che riguardano la mammella (ascessi, cisti, mastiti, processi infiammatori e infettivi di vario tipo), con particolare riguardo per le neoplasie mammarie.
I controlli senologici effettuati secondo le Linee Guida Nazionali mirano ad una diagnosi precoce del tumore alla mammella.
La diagnosi precoce è uno strumento di prevenzione che mira a essere efficace e tempestivo, dato che non si è ancora riusciti a stabilire con certezza e in maniera univoca tutte le cause che portano all’insorgenza del tumore mammario (prevenzione primaria).

La diagnosi precoce permette di scoprire una lesione tumorale quanto più piccola possibile, non ancora clinicamente evidente e permette di salvare la vita di 2 donne su 3.

Il tumore mammario molto piccolo, quando è diagnosticato e trattato al di sotto di un centimetro, è guaribile nel 90% dei casi con notevole riduzione della mortalità.

 

Quando fare una visita al seno

Dopo la maturazione sessuale, le donne dovrebbero farsi visitare da un senologo periodicamente, anche in assenza di problematiche particolari o di specifica sintomatologia, per tenere sotto controllo lo stato di salute del proprio seno.

Si raccomanda di consultare un senologo nel caso in cui si ravvisino a carico delle mammelle:

  • Dolore localizzato o esteso
  • Presenza di arrossamenti e/o tumefazioni
  • Noduli palpabili o visibili
  • Alterazioni del capezzolo (in fuori o in dentro)
  • Perdite da un capezzolo (se la perdita è bilaterale il più delle volte la causa è ormonale)
  • Cambiamenti della pelle (aspetto a buccia d’arancia localizzato) o della forma del seno

 

Visita senologica

L’esame clinico è effettuato dallo stesso medico responsabile delle indagini strumentali (radiosenologo) che correlando i dati clinici e quelli strumentali ne interpreta il valore diagnostico così da indicare a ciascuna paziente, in modo personalizzato, il percorso diagnostico-terapeutico.

 

Ecografia mammaria

L’Ecografia è per definizione lo studio delle mammelle dense ed è indicata come prima indagine nelle giovani donne (al di sotto dei 40 anni).

Nelle pazienti dai 40 anni in su integra le informazioni clinico-mammografiche permettendo una migliore definizione e differenziazione delle lesioni nodulari di natura solida (benigno o maligno) e liquida (cisti).

Qualora fossero necessari ulteriori approfondimenti si ricorre alla caratterizzazione dei reperti segnalati mediante esame cito/istologico.

 

Mammografia

La Mammografia è l’esame radiologico della mammella che utilizza apparecchiature dedicate di ultima generazione (mammografi) sottoponendo le pazienti all’esposizione di bassissime dosi radiogene. È l’indagine dotata di maggior sensibilità e specificità diagnostica per le lesioni rx-percepibili.

 

La salute passa dalla prevenzione e allora che aspetti?
Approfitta della promozione, trova il tempo per te e chiamaci per fissare un appuntamento!

 

Contatti

Per informazioni e prenotazioni, vi aspettiamo:

☎️ Telefono: 0831/952231 
📞 Cellulare: 340/8285341
📧 Email: sanvitoradiologia@istitutosantachiara.it
📍 Indirizzo: Via Don Luigi Sturzo 2, San Vito dei Normanni