Riabilitazione – Adulti ed Età Evolutiva

L’Istituto Santa Chiara è un Presidio di Riabilitazione Funzionale che opera da anni nel settore della riabilitazione di pazienti, in età evolutiva e adulta, affetti da patologie complesse, congenite o acquisite, di tipo fisico, psichico e sensoriale, che necessitano di un intervento multidisciplinare da parte di diverse professionalità, ognuna per la sua competenza.

SERVIZI

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, “la riabilitazione mira al massimo recupero della persona con disabilità fisiche, mentali e sociali, alla prevenzione delle complicazioni secondarie, alla fruizione delle opportunità socio-lavorative, compatibilmente con i limiti imposti dalla severità delle lesioni”.

La riabilitazione è un processo di cambiamento che aiuta a migliorare la qualità di vita del paziente.

Riabilitazione Adulti ed Età Evolutiva

Software Riabilitativi

RIABILITAZIONE

Riabilitazione del pavimento pelvico

La Riabilitazione del pavimento pelvico è dedicata a uomini e donne e si propone di risolvere disfunzioni quali incontinenza, debolezza perineale e prolasso, disfunzioni sessuali, dolore pelvico cronico, stitichezza, emorroidi e disfunzioni colonproctologiche.

Riabilitazione cardiologica

La riabilitazione cardiaca è una terapia progettata per aiutare la persona a recuperare da un attacco di cuore, da altre forme di malattie cardiache o da un intervento chirurgico. La riabilitazione cardiologica è un processo multifattoriale, attivo e dinamico che mira a favorire il recupero psico-fisico le disabilità conseguenti alla malattia e supportare il mantenimento e la ripresa di un ruolo attivo nella società con l’obiettivo di ridurre il rischio di successivi eventi cardiovascolari e migliorare la qualità della vita.

Riabilitazione pediatrica

È un processo che tende a promuovere nel bambino e nella sua famiglia la migliore qualità di vita possibile. È un procedimento complesso di apprendimento basato sulla mediazione continua e coerente tra bambino e ambiente per compensare l’alterazione delle capacità adattive delle loro peculiarità e delle loro interazioni reciproche, nella logica dello sviluppo patologico e nel rispetto dell’individualità e della diversità di ciascun bambino. La riabilitazione pediatrica si basa su un cambiamento costruito su misura per ciascun bambino e condiviso per intero dalla sua famiglia.

Riabilitazione psichiatrica

È un processo che mira all’riorganizzazione ed il potenziamento delle capacità e delle abilità del soggetto con disabilità psichiatrica. Obiettivo della riabilitazione psichiatrica è l’integrazione totale della persona nel contesto sociale di appartenenza a partire dalla riorganizzazione e dal potenziamento delle sue capacità residue.

Riabilitazione ginocchio

Il programma riabilitativo per la fisioterapia del ginocchio mirano a: ristabilire tonicità e forza nella muscolatura dell’arto operato; ridurre l’ipotrofia muscolare causata dalla degenza;
rafforzare i sistemi propriocettivi per il controllo della stabilità statica e dinamica.

Riabilitazione neurologica

La riabilitazione neurologica si rivolge a persone che hanno subito una perdita di autonomia a seguito di disabilità conseguenti a malattie congenite o acquisite a carico del sistema nervoso centrale e periferico.

Riabilitazione protesi anca

Il programma riabilitativo della protesi d’anca prevede due fasi: una fase pre-operatoria e una fase post-operatoria. Recuperare certe capacità muscolari prima dell’intervento per poi riuscire a recuperare in minore tempo e funzionalmente meglio dopo l’intervento.

Gli interventi infase pre- operatoria mirano a;e liminare le contratture e le rigidità, correggere atteggiamenti viziati di delle articolazioni limitrofe (es. flessione del ginocchio), correggere e recuperare un corretto schema del passo che col tempo è andato perduto perché si sono messi in atto meccanismi di compenso per sfuggire al dolore, descrivere l’intervento, gli ausili (deambulatori, bastoni, canadesi), descrivere le precauzioni da adottare, descrivere le manovre a rischio, insegnare esercizi di rinforzo. programma riabilitativo post-operatorio ha invece come obbiettivi:

Nella fase post-operatoria: recuperare la normale funzionalità ricercando un aumento dell’articolarità e un rilasciamento delle contratture, potenziare la muscolatura dell’anca e del ginocchio, ricercare una ripresa/miglioramento della propriocezione dell’arto, far eseguire correttamente i passaggi posturali e la deambulazione con ausili, recuperare un’articolazione indolore.

Riabilitazione respiratoria

La riabilitazione respiratoria è utilizzata per migliorare le capacità polmonari in pazienti con malattie respiratorie croniche, ed ha come scopo principale quello di ridurne la compromissione fisica e patologica, incrementare la performance fisica e mentale dei pazienti, favorendo un miglioramento della qualità della vita e il reinserimento sociale.

Riabilitazione neuropsicologica

Mira al recupero funzionale occupa di persone affette da patologie cerebrali focali o diffuse che determinano la compromissione di una o più funzioni cognitive e/o comportamentali.